Lesson five. Se devi farlo, fallo

Lezione importantissima, ma complicata

Lesson four: parla la lingua di chi vuoi convincere

Vi domanderete perché manchi la terza lezione. Beh è perché non son sicuro di volerla pubblicare, non son sicuro di volere che resti sul mio blog. Meglio andare alla quarta lezione.

Lesson Two: le promesse di un vincitore

Seconda lezione da House of Cards

Lesson One: hai vinto le elezioni

Come promesso su Facebook, comincio la serie delle lezioni del mio personale corso di formazione politico, desunto dalla visione della serie televisiva "House of Cards". 

Sempre a proposito di democrazia e votazioni

Su facebook è andata avanti una discussione con amici sui sistemi elettorali (qui).

A proposito di democrazia e votazioni

E' convinzione diffusa che il modo migliore per decidere in democrazia sia il voto a maggioranza, ma in realtà non è così. Se il compito del voto è quello di permettere alla maggioranza dei votanti di esprimere la loro preferenza ed ottenere così il risultato preferito, il voto a maggioranza non è il metodo perfetto. Esso può avere una validità se le opzioni tra cui scegliere sono due, ma in ogni caso in cui le opzioni siano maggiori si può cadere in una contraddizione ben nota.

La spesa in istruzione e le bugie

Nel 2012 pubblicavo sul blog della Commissione scuola del PD di Messina, ed ora ripubblico qui

Un rapporto del Prof.Giarda sulla spesa pubblica italiana e la discussione sull'istruzione

Nel 2012 pubblicavo sul blog della commissione scuola del PD di Messina, ed ora ripubblico qui

Una tabella sullo spread a seguito della discussione su facebook

Facendo seguito all'interessante discussione su facebook, ecco una tabella che può chiarire i termini della questione

 

Un'interessante discussione su facebook: lo spread

Qualche giorno fa si è svolta una discussione su facebook che a me è sembrata interessante la voglio riproporre qui, eliminando i nomi dei partecipanti per motivi di privacy, ma disponibile a pubblicare su richiesta:

XXXXXXXX

Domanda a chi sa la risposta (no perditempo): l'interesse sul debito incide sull'entità della spesa pubblica vero ? Mi sembrerebbe ovvio, ma non si sa mai

Pagine

Abbonamento a Rosario Paone RSS