Una riflessione sul documento della maggioranza (?!?)

Qualche giorno fa su un giornale online un'anonima maggioranza del PD argomentava sull'incontro organizzato dalla Fondazione Nuovo Mezzogiorno e sui contenuti espressi in quell'incontro.
Siccome è ormai stucchevole questa discussione tra maggioranza (chi sono?) e minoranza (quale minoranza? visto che ne esistono almeno mille), provo a rispondere alle loro sollecitazioni qui, in mancanza di una sede di partito dove fare pacatamente questa discussione che pure è importante. Preciso che parlo a nome personale, perciò infima minoranza :), in qualità di militante PD e candidato della Farfalla, lista promossa da alcuni dei "promotori" che hanno organizzato l'incontro a cui si riferisce la nota della maggioranza, ma anche da molti altri.

Linux Day 2013 Messina

Sabato 26 ottobre 2013, all'ISS Jaci di Messina, dalle ore 10 per tutta la giornata, si terrà il tradizionale incontro "Linux Day". Numerosi gli interventi.

Ecco il programma

Mondo linux

Il 7 maggio 2008 pubblicai un post su un forum http://forum.eeepc.it Parlavo di Linux e della sua nascita. Lo ripropongo qui

Perchè l'assessore Panarello sbaglia

E' di questi giorni una polemica tra la CGIL e l'assessore all'istruzione comunale Patrizia Panarello sulla questione delle mense scolastiche. Il Comune in note difficoltà economiche e senza il bilancio preventivo approvato non può stanziare somme da destinare alle mense, per cui ha pensato di “invitare” le scuole a provvedere in autogestione, cercando di dare dei contributi provvisori non so se quantificati.

Sull'orario dei docenti

Qualche tempo fa ho pubblicato, sul blog della commissione scuola del PD di Messina (http://www.pdmessina.it/scuola/?q=node/42),un lungo articolo di Luigi Einaudi del 1912 (se non ricordo male) sull'orario dei docenti. Lo ripubblico qui visto che si insiste.

Tags:

Sui beni comuni, una prima ricognizione: un articolo del prof Luigino Bruni

Quello che segue è un articolo del Prof. Luigino Bruni, docente di economia politica dell'Università Bicocca di Milano.

Sui beni comuni, una prima ricognizione: la prospettiva economica

Un amico mi ha inserito in un gruppo facebook che vuole lavorare sul tema dei beni comuni in collegamento con l'esperienza della sindacatura Accorinti a Messina che ha istituito un Assessorato per la gestione dei beni comuni. Ho pensato potesse essere utile fare una ricognizione del tema dal punto di vista economico, non per l'amico che mi ha aggiunto che ne sa più di me, ne per l'Assessore, altro amico, che economia e diritto insegna, ma più in generale per chi dell'economia ha un'idea vaga.

Di che parliamo quando parliamo di economia

In tempi di crisi l'economia è sulla bocca di tutti. Non c'è talk show o programma di approfondimento che non ospiti uno o più economisti che ci spiegano il perchè avviene ciò che avviene e come evitare che avvenga. Ma cos'è l'economia? Intuitivamente tutti riteniamo di saperlo, ma poi l'ingenua domanda della Regina Elisabetta II agli economisti “Perchè nessuno ha previsto la crisi?” ci costringe a riflettere su questa disciplina e sul suo oggetto.

Tags:

Per un approccio all'analisi della scelta.Ultima parte

E siamo all'ultima puntata del nostro gioco. Si vuole qui applicare lo schema ad una, semplificata, analisi della scelta per un simpatizzante del PD. Inizialmente dobbiamo identificare i protagonisti del gioco. Nelle simulazioni che sono state fatte si è ritenuto una condizione l'opposizione tra leadership del partito e militanti (http://users.polisci.wisc.edu/gehlbach/documents/Gehlbach%20Exit%20Voice.pdf).

Per un approccio all'analisi della scelta. Parte seconda

Lo schema exit-voice-loyalty è stato applicato ai campi più diversi dall'analisi del mercato, all'analisi politica, all'analisi degli stati (lo stesso Hirschman ha applicato, in un articolo del 1983 lo schema alla politica della Germania Est), all'analisi dei rapporti sentimentali.

Pagine

Abbonamento a Rosario Paone RSS